Tre Bicchieri del Gambero Rosso al Giustino B. 2011.


Download PDF

Sono passati più di sessant'anni da quando Giustino Bisol ha fondato l'azienda, ma non è cambiato l'intento che si prefiggeva il fondatore, quello di valorizzare il Prosecco e il Cartizze. Oggi in cabina di regia c'è Paolo Bisol, affiancato sempre più attivamente dai figli Giustino e Isabella, focalizzati su una produzione fondata principalmente sul rapporto di fiducia e collaborazione con il centinaio di viticoltori che rappresentano la forza viticola dell'azienda. La cantina è strutturata per accogliere e suddividere immediatamente le partite di uva che copiose giungono nei giorni della vendemmia. Anche quest'anno gli spumanti della famiglia Bisol sono tra i più riusciti della denominazione, come testimonia l'assaggio del Giustino B. Nato nel 1995 per festeggiare i cinquant'anni di attività del papà, a distanza di quasi vent'anni è cresciuto nei numeri e nella qualità, rivelando anche quest'anno profumi raffinati e una bevanda sapida ed elegante. Più piccola la tiratura del Vecchie Viti, un Brut teso e di grande carattere.