Rosè di Pinot Brut

< Torna indietro


Ha delicato colore rosa pallido, brillante, con sottile e continuo perlage.
Il profumo è pronunciato e persistente, molto fine, e presenta un’ampia gamma di sentori fruttati conricordi di pesca, albicocca e ribes.
Il sapore è secco, fresco di buona struttura e grande morbidezza; ha bilanciata armonia di sensazioni e finale fruttato.
Accompagna molto bene antipasti di salumi, primi piatti asciutti e arrosti di carni bianche.

Uve da cui è prodotto

Pinot Nero, Pinot Bianco e Chardonnay.

Collocazione geografica

Alto Adige nella zona compresa tra S. Michele Appiano e Magré.

Periodo di vendemmia

Prima metà di settembre.

Vinificazione

In bianco, tranne un parziale contatto con le bucce per il Pinot Nero, alla temperatura di 18°C.

Presa di spuma

Per lenta rifermentazione in grandi recipienti chiusi, a 12-14°C, con successiva sosta sui lieviti di circa 3 mesi. Pressione in bottiglia: 5 atm.

Temperatura di servizio

5-7°C, stappando la bottiglia al momento del consumo.

Residuo zuccherino

Circa 7 g/l.

Scheda tecnica Rosè di Pinot Brut (PDF)